Supra mari | Alfio Antico
enter
close

Supra mari

Stannu supra mari:
chista è a terra
chistu u mari
Rifulia siddiatu
si fa sentiri u rucculiari
Si vocia senza vacca
dannjazzu si sazzìa
Si risucchia ‘nfuriusu ‘ndiaulatu
sbatti ‘nterra porta tira
lassa dannu e si ‘nni va

Gintili poja ca vui ni sapiti
di maistria di nobili dignità
biveva muccuni d’acqua
‘nta ‘ncoppu i ficupala
di la notti di li stiddi
di la terra è battezzata
binidittu sia lu cèlu e lu serenu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *